Archivio per la categoria ‘Social Network’

La cover photo della Pagina Caffè Borghetti su Facebook

La cover photo della Pagina Caffè Borghetti su Facebook

Come può un brand italiano con oltre 150 anni di storia alle spalle farsi apprezzare anche dai ragazzi di oggi? Semplice, attraverso le tecnologie digitali e le piattaforme web 2.0!

Fratelli Branca, celeberrima azienda di liquori e amari, ha creduto fortemente nelle opportunità del digitale, e ha pianificato lo sbarco su Facebook per una delle sue bevande storiche: Caffè Borghetti.

Già esistevano pagine non ufficiali, ma una su tutte era riuscita a conquistare il cuore dei fan: nel giro di un paio d’anni, Giovanni e Andrea hanno fatto crescere la loro pagina fino a ottenere 40.000 fan! Branca ha trattato la cessione della Pagina all’azienda, ringraziando i due fondatori con una visita al Museo presso le Distillerie Fratelli Branca di Milano.

continua a leggere

registro-attività-facebook

So bene che il cotechino e il pandoro stanno ancora facendo a cazzotti dentro di te… ma i festeggiamenti sono ormai alle spalle, un nuovo anno è iniziato, ed è cosa buona e giusta riprendere subito il discorso da dove l’avevo lasciato.

Torno a parlarti delle nuove impostazioni della privacy e delle possibilità di personalizzazione del Diario di Facebook. Continuano a ripeterti che tutti possono vedere e leggere tutto su Facebook? LOL. Ignora il terrorismo psicologico, fidati! 😉

continua a leggere

facebook-privacy-liste

“Questo non lo pubblico perché chissà che penserebbe la mia fidanzata!” “Ma non voglio essere taggato da quel mio simpaticissimo amico nelle foto dei party più kool a cui sono andato!” “Che sbatta tutte quelle foto e messaggi che ricevo da quella fanpage.. è stalking!”

Amici, mettere a cuccia Facebook è semplice. Ogni giorno diamo l’amicizia a nuovi equivoci personaggi, o pigiamo il “Mi piace” sulle più svariate fanpage che ci fanno divertire, o che ci vengono proposte su suggerimento di altri. Risultato: il News Feed – la bacheca dove visualizziamo tutti gli aggiornamenti di stato e le foto – invaso come nemmeno l’Europa ai tempi della calata degli Unni di Attila. Oppure condividiamo con il mondo pensieri fin troppo personali, che magari confideremmo a una cerchia ristretta di persone. Sugli effetti di questa mirabolante furbizia, sorvoliamo. Quello di cui molti non sono a conoscenza è che personalizzare la visibilità dei nostri e degli altrui status update è possibile, e non richiede chissà quali competenze da nerd!

continua a leggere

Censura sui commenti degli utenti

Il weekend si avvicina.  Telefonate a qualche amico e organizzate una cena a casa vostra. Fate la spesa – perché alla “Prova del Cuoco” avete visto cucinare da Antonella Clerici quel delizioso tortino di lardo e zucchine e volete stupire i vostri ospiti -, e preparate una tavola imbandita con il servizio di posate migliore. Gli amici vi raggiungono e iniziate a cenare. All’improvviso parte una polemica accesa su un tema caldo dell’attualità politica. Il tono di voce si alza e il tortino che avete amorevolmente cucinato inizia ad andarvi di traverso. Si sa, la politica infuoca gli animi quanto o più di una partita di calcio. Vola perfino qualche offesa personale. A quel punto, vi sentite in dovere di intervenire e redarguire la persona che ha offeso il vostro ospite: ognuno ha il diritto di pensarla come meglio crede, moderare i toni specie quando si è ospiti in casa d’altri è però una regola implicita di educazione e rispetto nei confronti del padrone di casa.

continua a leggere

I maggiori trending topic su TwitterIl sole ormai frigge i neuroni, le ferie arriveranno a breve, o sono già arrivate per molti di noi; tutti al mare a mostrar le c… chiare ma un oggetto ci accompagna fedele al di fuori della routine lavorativa: lo smartphone.

Impossibile non rimanere aggiornati sugli ultimi trending topic del momento, o dell’ennesima sclerata di Salvo Sottile per l’inaspettato successo (?) del suo programma d’informazione. Indi per cui rinvio al rientro dalle vacanze argomenti un po’ più seriosi di cui fino a oggi ho parlato su Sliding Scope (siamo in spiaggia, ci sono bel altri panorami da.. scrutare) e vi propongo un post disimpegnato e.. twitteroso!

Torno sull’argomento Twitter, con cui questo blog ha esordito lo scorso marzo. Una chiosa, una quadratura del cerchio, per un esperimento che mi ha regalato soddisfazioni. Ogni giorno, come chiunque di voi, leggo tweet divertenti, irriverenti, interessanti, salaci, noiosi, inutili, assurdi – in positivo e in negativo – : mi strappano una risata, mi segnalano un ottimo articolo da approfondire, mi fanno riflettere sul genere umano più di quanto già non faccia.

continua a leggere